IL nostro corpo nasce e vive in sintonia con il mondo naturale che lo circonda. Per questo nel corso nel tempo l’uomo si è sempre cibato dei frutti che la terra gli dava. La terra fornisce le piante e i frutti stagionali, cibi che sono ricchi delle sostanze che il terreno e il clima esterno in cui crescono donano loro, e il terreno avrà una composizione diversa da stagione a stagione. 

La crescita forzata delle piante al di fuori del loro tempo , farà sì che quelle verdure e quei frutti non di stagione saranno molto più poveri dei vari macro- e micro-nutrienti che il terreno, spesso di serra, la luce e la temperatura artificiale non saranno in grado di fornire.

Quindi, non è sufficiente mangiare verdura e frutta, ma è necessario mangiare quelle di stagione, perché siano un reale “nutrimento” e quindi apportino benessere al nostro corpo.

La seconda indicazione che è bene osservare quando ci cibiamo di frutta e verdure, così come di qualsiasi altro cibo presente sulle nostre tavole, è quella di variare continuamente gli alimenti che assumiamo. Ognuno di loro fornirà al nostro corpo alcune sostanze, in parte identiche in parte diverse da verdura a verdura e da frutto a frutto. La completezza dell’alimentazione deriverà proprio dall’assumere tutte le verdure e la frutta che ogni stagione ci offre, cambiando di giorno in giorno quello che si porta in tavola!

La prima via per rafforzare le nostre difese immunitarie passa proprio dall’alimentazione: frutta e verdura, insieme ai cereali integrali, fanno la parte da leone!

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.